Contattaci

-

Acconsento al trattamento dei dati personali.

Grande crescita nel settore dell’energia eolica

L’energia eolica è destinata a decollare. Secondo le stime di Frost&Sullivan, nei prossimi dieci anni il settore vedrà un aumento pari al 177% rispetto ai 9 miliardi del 2016. Il mercato globale dei servizi di questo comparto sfiorerà i 25 miliardi di dollari entro il 2025.

Le pale eoliche

L’energia eolica sta vivendo un grande sviluppo su scala mondiale. Ciò avviene anche grazie alle iniziative dei governi che puntano a migliorare la sicurezza energetica e a ridurre il consumo di combustibili fossili. I cambiamenti climatici e l’inquinamento atmosferico sono al centro delle preoccupazioni delle istituzioni. Accanto a pannelli solari e impianti fotovoltaici, le pale eoliche sono una delle prime fonti di energia rinnovabile utilizzata da privati e imprese per il proprio fabbisogno energetico. In base alle analisi di Frost&Sullivan, a fine 2016 più di 80 Paesi mondiali erano dotati di parchi eolici. Ben 26 di questi, diffusi in modo omogeneo in tutto il mondo, disponevano di oltre 1 gigawatt in esercizio.

La centrale eolica

L’energia eolica viene ottenuta sfruttando l’energia cinetica del vento, trasformandola in energia elettrica. Questo si verifica grazie all’utilizzo di una turbina eolica o di un aerogeneratore. La centrale eolica è un sito costituito da una distesa di diverse pale eoliche. A oggi è stato calcolato che le centrali eoliche a terra forniscono 1,5 watt di potenza per metro quadrato. Dopo la Germania e la Spagna, l’Italia è terza in Europa per maggiore potenza eolica installata. Sicilia, Puglia, Campania, Sardegna e Calabria trainano il settore. Secondo recenti indagini, eventuali nuove centrali eoliche installate nell’Oceano, in particolare nell’Atlantico settentrionale, potrebbero arrivare a produrre più di 6 watt per metro quadrato. In tal modo verrebbero coperte le esigenze energetiche della maggior parte delle nazioni.

L’eolico domestico

L’energia eolica si è diffusa inizialmente in ambito industriale e commerciale. Tuttavia, negli ultimi anni, il comparto si è sviluppato anche presso molti privati. L’eolico domestico conviene perché consente di risparmiare sulla bolletta. Utilizzando la forza cinetica del vento si può alternare l’energia eolica alla normale corrente elettrica fornita dalla rete tradizionale. Inoltre sempre più cittadini sono sensibili al rispetto dell’ambiente e alla sua salvaguardia. Una delle forme più diffuse di energia eolica nel settore domestico è il cosiddetto micro eolico. Impianti di questo tipo sono costituiti da varie turbine capaci di produrre energia anche con una velocità del vento inferiore a 1 m/s.

 

0 Shares
Condividi
WhatsApp chat