Contattaci

-

Acconsento al trattamento dei dati personali.

Le energie rinnovabili in Italia

Le energie rinnovabili in Italia hanno conosciuto un buono sviluppo negli ultimi anni. Attualmente il nostro Paese è terzo in Europa per consumi energetici alimentati da fonti rinnovabili che producono il 36,3% dell’offerta elettrica nazionale.

Le fonti di energia rinnovabile

Le energie rinnovabili in Italia rappresentano circa l’11% di tutta l’energia da fonte rinnovabile consumata nell’Unione Europea. Il dato emerge da un rapporto del Gestore servizi che riporta le statistiche complete, riferite al 2016, del settore green a livello europeo. Rispetto a una media dei 28 Paesi dell’Unione Europea pari al 17,04%, il nostro Paese ha una quota complessiva di consumi da fonti di energia rinnovabile del 17,41%. Nel settore elettrico tale quota ammonta al 34,01%, quasi 5 punti percentuali in più rispetto al 29,60% della media europea, mentre negli altri settori i risultati registrati sono in linea con quelli del resto dell’Unione Europea: 18,88% nel settore termico e 7,24% nel settore dei trasporti rispetto ai valori medi europei del 19,06% e del 7,13%.

L’eolico in italia

Le energie rinnovabili in Italia si sono diffuse con buoni risultati anche grazie alle vantaggiose caratteristiche climatiche del nostro Paese. Nella Penisola fonti come sole e vento sono presenti in abbondanza, soprattutto per quanto riguarda il Sud e le Isole. Esaminiamo in particolare lo stato dell’arte dell’eolico in Italia. Nel 2017 nel mondo si sono installati oltre 52 GW di eolico, in Europa 15,6 GW e in Italia 359 MW. Sono i dati che emergono da un recente rapporto di Anie Rinnovabili. La maggior parte della potenza connessa (99%) è localizzata nelle regioni meridionali. Gli impianti superiori ai 200 kW costituiscono il 99% del totale. Va segnalata l’attivazione a febbraio di un impianto eolico da 22 MW in Basilicata.

Il solare in Italia

Tra le energie rinnovabili in Italia quelle che vengono prodotte sfruttando l’energia solare sono sia di ambito residenziale sia di ambito industriale. Un altro comparto che rientra nel settore solare in Italia è quello del solare termico. Fatte queste premesse, dal rapporto di Anie Rinnovabili emerge che gli impianti di tipo residenziale fino a 20 kW rappresentano il 60% della nuova potenza installata nel 2018. Le regioni che hanno registrato il maggior incremento in termini di potenza sono Abruzzo, Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Piemonte, Sardegna e Umbria. Quelle che hanno registrato il maggior incremento in termini di unità di produzione sono Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Trentino Alto Adige, Umbria e Veneto.

Condividi